Associazione delle Università di economia dell’Europa Meridionale e Orientale de della Regione del Mar Nero

Associazione delle Università di economia dell’Europa Meridionale e Orientale de della Regione del Mar Nero

Grecia

Nel novembre 1996, il Rettore dell’Università di Macedonia, il Professor Yannis Tsekouras, prese l’iniziativa di invitare a Salonicco Rettori e Decani al fine di istituire l’Associazione delle Università Economiche dell’Europa Sudorientale (ASECU). L’invito fu inviato alle università dell’Albania, della Bosnia-Erzegovina, della Bulgaria, della ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, della Grecia, della Romania e della Jugoslavia. All’inizio, 24 università componevano i membri fondatori dell’Associazione. Nell’Assemblea Generale del 2007, l’Associazione fu modificata in Associazione delle Università Economiche dell’Europa Sudorientale e della Regione del Mar Nero. Attualmente, l’ASECU conta sessanta (60) membri, università e centri scientifici. Quarantanove (49) sono membri regolari provenienti dall’Albania, dall’Armenia, dalla Bosnia-Erzegovina, dalla Bulgaria, dalla Grecia, dal Montenegro, dalla Macedonia del Nord, dalla Polonia, dalla Romania, dalla
Russia, dalla Serbia, dalla Slovacchia, dalla Turchia e dall’Ucraina, mentre undici (11) sono membri associati provenienti da Bangladesh, Cina, Egitto, Ungheria, Kazakistan, Libano e Palestina. La sede dell’Associazione è l’Università di Macedonia, a
Salonicco, in Grecia, dove ha sede anche il Segretariato dell’Associazione. Gli uffici del Consiglio di Amministrazione
dell'Associazione si trovano presso il luogo in cui il presidente in carica del Consiglio svolge le sue attività accademiche.