Link Campus University

Link Campus University

Italia

La Link Campus University (LCU) è un un’università non statale situata a Roma che è legalmente riconosciuta dal sistema regolatorio universitario italiano. È stata fondata nel 1999 come sussidiaria all’Università di Malta in Italia, e dopo nel 2011, è diventata, attraverso il decreto di regolamentazione italiana, un istituto di istruzione superiore indipendente, soggetta al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Dalla sua fondazione, un punto chiave per la LCU è stato rappresentato dalla vocazione internazionale, vista la sua collaborazione con diversi partners in tutto il mondo, e collega studenti di diverse nazioni e culture in un’esperienza universitaria condivisa. Il motore principale nelle attività di ricerca, istruzione e partecipazione pubblica, è rappresentato dalla costruzione di connessioni per diffondere la conoscenza e sviluppare un futuro migliore.
La LCU è aperta all’innovazione e sperimentazione nel privato, nel pubblico, nel terzo settore e in quello ibrido, e mira alla creazione di uno scambio continuo di competenze, conoscenze e abilità all’interno e all’esterno dell’università, a livello locale, nazionale e internazionale. Oltre ai metodi classici, la conoscenza pratica e gli approcci di costruzione della capacità digitale e imprenditoriale sono parti integranti nelle strategie universitarie di produzione di laureati, risultati di ricerca e altri risultati in grado di interfacciarsi con gli emergenti problemi economici, legali, politici e comunicativi.
Di conseguenza, gli ambiti principali di ricerca della LCU riguardano aree di ricerca trasversali identificate dalla combinazione di interessi ed esperienze provenienti da aree dove sono offerti corsi di laurea triennale, magistrale e master – inclusi i corsi offerti in inglese -, come Economia e business, Scienze politiche e relazioni internazionali, Comunicazione e tecnologie, arti e media, Giurisprudenza, Scienza della difesa e della sicurezza, e un programma specifico per studenti atleti erogato dal dipartimento di Sport.

Nello specifico, le quattro principali aree di ricerca della LCU sono:

  • Salute e sport: che si focalizza su telemedicina, e-health, legge sportiva, sport management, benessere e stile di vita, inclusività e sostenibilità.
  • Cultura, educazione, creatività: con un focus su Insegnamento innovativo e gaming, patrimonio naturale e culturale, media digitali e social media, cinema e TV, arti e spettacolo, antropologia culturale, interculturalismo, città e comunità creative.
  • Sicurezza e relazioni internazionali: con un focus su sicurezza cibernetica, difesa e sicurezza del territorio, management di crisi e disaster management, cooperazione internazionale, analisi interdisciplinare e dinamiche internazionali, pace e disarmo.
  • Innovazione, competitività e sostenibilità: con un focus su innovazione sociale e aziendale, transizione ecologica, mobilità sostenibile, pensiero di design, trasformazione digitale, organizzazione aziendale, sistemi dinamici, turismo 4.0, e legge delle nuove tecnologie.

Riguardo questi pilastri fondamentali che combinano settori scientifici con un approccio interdisciplinare e multiculturale per la cultura, l’ambiente, e la società (per esempio problematiche socio-economiche e legali), con il pensiero tecnologico e digitale come competenza trasversale, hanno luogo molte iniziative, specialmente le attività di ricercatori, docenti, gruppi e centri di ricerca, coordinati dagli uffici che supportano la stesura e implementazione di progetti promossi da varie fonti.